Aisthema, International Journal


La Direzione Scientifica ed Editoriale è lieta di comunicarvi che Aisthema, International Journal ha superato la procedura di valutazione internazionale per l'inclusione nel "Web of Science" (prodotto dall'ISI, Institute for Scientific Information della Thomson Scientific) e nell'ERIH PLUS, creato e sviluppato da un gruppo di ricercatori europei con il coordinamento dello Standing Committee for the Humanities (SCH) della Fondazione Europea per le Scienze (European Science Foundation, ESF).

Entrambi rientrano tra i più prestigiosi servizi di informazione universitaria; mentre il primo segnala la letteratura scientifica mondiale non solo nell'ambito delle Scienze Umanistiche ma anche nel campo delle Scienze esatte, l'ERIH PLUS costituisce l'indice di riferimento europeo per le "Humanities" e le Scienze Sociali. L'inserimento in questi due indici della produzione accademica rappresenta un ulteriore passo in avanti per lo sviluppo della Rivista ed incrementerà certamente la sua disseminazione e la sua reputazione.

Confidiamo sinceramente nel sostegno di lettori ed autori, che siamo certi continueranno a collaborare attivamente con la Direzione Scientifica ed Editoriale. Anche per questo, vi ringraziamo fin d'ora per il vostro supporto così come per l'interesse dimostrato nei confronti della "nostra" Rivista.


Immagine della testata ella rivista

Vol 3, N° 1 (2016)

Sommario

Saggi

Jonas Francesco Erulo
1-38
Isabella Guanzini
39-64

Note e Studi critici

Giuseppe Falanga
PDF
65-72

Classici e inediti

Gaetano Iaia, Andrea Bocchetti
PDF
73-118

Recensioni e note bibliografiche

A. Bertinetto, Eseguire l’inatteso. Ontologia della musica e improvvisazione, il Glifo E-books, Roma 2016.
Matteo Ravasio
PDF
119-125