Come gli dèi così le convenzioni: una lettura di Ultimo tango a Parigi

Immacolata De Pascale

Abstract


Il saggio propone una lettura di Ultimo tango a Parigi (1972) di Bernardo Bertolucci. La riflessione, condotta a partire dalle categorie nietzscheane di apollineo e dionisiaco, concerne l’attualità dei temi politico-sociali e esistenziali oggetto del film. Nell’analisi del rapporto tra le convenzioni sociali che regolano la cultura dominante e l’eccesso di vita che si dà come resto irriducibile, la posta in gioco è una possibile emancipazione dalla logica del consenso.  

 

The essay proposes a reading of Last tango in Paris (1972) by Bernardo Bertolucci. The reflection, conducted starting from the Nietzschean categories of Apollonian and Dionysian, concerns the topicality of the political-social and existential themes covered by the film. In the analysis of the relationship between the social conventions that rule the dominant culture and the excess of life that gives itself as an irreducible rest, the stake is a possible emancipation from the logic of consensus.


Keyword


Ultimo tango; Bertolucci; Dioniso; Borghesia; Nietzsche;

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Licenza Creative Commons
Aisthema, International Journal è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Indexed in:

 

 

 


ISSN 2284-3515     © Aisthema, International Journal, Credits